Leh

  • Il Ladakh mi accoglie con un cielo terso che sembra dipinto e una luce contrastata che scolpisce i luoghi, le case dai tetti piatti ricoperti di paglia,esaltandone i ruvidi contorni. Raggiungo questo Sahara d’alta quota in aereo e dopo un volo favoloso sul Nanga Parbat, il K2 e l’Indo si atterra a Leh, in una valle brulla tra montagne grigie e marrone.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.